Nel mare delle Egadi, a nord ovest di Levanzo, la Soprintendenza del Mare, in collaborazione con la Guardia di Finanza, con i subacquei della Soprintendenza e con la Gue – Global Underwater Explorer, ha recuperato un rostro, alcune monete puniche e una spada. I reperti sono stati portati all’ex Stabilimento Florio di Favignana per la diagnostica.