"Tharros.jpg"La manifestazione, che ha avuto una giornata preparatoria nel Maggio del 2006, è articolata su tre giornate e prevede il primo giorno, nella mattinata, dopo i saluti delle autorità, la lezione inaugurale del Professor M’hamed Hassine Fantar dell’Università di Tunisi, accademico dei Lincei, considerato il maggior esperto mondiale nell’ambito degli studi sulla civiltà fenicia e punica; nel pomeriggio sono previsti gli interventi di altri prestigiosi studiosi provenienti da Marocco, Spagna, Portogallo. Nella giornata di domenica è prevista una visita di studio nel sito archeologico di Tharros, mentre lunedì 21 il congresso si chiuderà nella mattinata con le relazioni di studiosi ed esperti della Sardegna e della Sicilia.

Il coordinamento scientifico è stato curato dai Professori Piero Bartoloni e Raimondo Zucca della Facoltà di Lettere dell’Università di Sassari.

L’idea guida del congresso è rappresentata dall’apporto dell’archeologia subacquea, insieme all’archeologia navale, allo studio della civiltà fenicia e punica.

L’evento, di assoluto rilievo scientifico, è destinato a suscitare l’interesse di studenti, studiosi del settore e semplici appassionati del mondo dell’archeologia e delle antiche civiltà fenicia e punica che tante testimonianze hanno lasciato anche nel territorio della Sardegna.

Per informazioni si può contattare la Segreteria Organizzativa del Consorzio Uno

+39 0783 778005 – 06
segreteria@consorziouno.it
www.consorziouno.it