L’8 novembre 2019, a completamento dell’evento conclusivo della due giorni dedicata alla presentazione dei risultati del progetto di cooperazione internazionale Interreg COASTING, è stata inaugurata la Biblioteca della Soprintendenza dei Beni Culturali di Ragusa, intitolata al compianto assessore regionale Sebastiano Tusa, già Soprintendente del Mare. La dedica a Sebastiano Tusa e l’ammodernamento della biblioteca, sono stati fortemente voluti dal Soprintendente dei Beni Culturali di Ragusa, Giorgio Battaglia con la partecipazione di tutto il personale della Soprintendenza di Ragusa. COASTING è un progetto di cooperazione internazionale tra paesi del Mediterraneo per la valorizzazione e tutela dal rischio idrogeologico delle coste, iniziato con Sebastiano Tusa Soprintendente del Mare. In tale ambito la Soprintendenza del Mare della Regione Siciliana, ha posto l’attenzione sui siti archeologici a rischio idrogeologico lungo le coste della Sicilia. All’evento ha partecipato il Soprintendente del Mare Valeria Li Vigni che ha presentato i risultati del lavoro fatto e proposto la prosecuzione dell’iniziativa nella nuova programmazione a regia della Soprintendenza del Mare, anche in onore e memoria di Sebastiano Tusa. I lavori sono stati moderati dalla giornalista Patrizia Biagi.